Nuove modifiche su bonus edilizi disorientano imprese e clienti

CNA giudica in modo negativo l’ennesimo intervento che modifica criteri e procedure dei bonus edilizi. Il DL Sostegni infatti prevede che il credito d’imposta possa essere ceduto una sola volta. Le continue modifiche producono disorientamento tra le imprese ed i clienti e rischiano di paralizzare il mercato della riqualificazione edilizia.

Valutazione positiva invece sull’intervento da 1,2 miliardi sulle bollette per tagliare gli oneri di sistema che gravano sulle piccole imprese con potenza installata superiore a 16,5 kw/H sollecitato dalla Confederazione. È una misura utile ma che non risolve la situazione di allarme provocata dai forti rialzi dei costi energetici. CNA ribadisce la necessità di definire misure strutturali per ridefinire le bollette.

Lascia un commento