Switch off: cosa bisogna fare? Cerchiamo di fare chiarezza

Webinar con Ministero dello Sviluppo Economico. Lunedì 13 Dicembre ore 15:00

Lo “switch off” ovvero la fase conclusiva del passaggio al “nuovo” digitale terrestre con il conseguente spegnimento della tecnologia precedente è iniziato lo scorso ottobre con l’adozione dello standard DBV-T2 (Digital Video Broadcasting – Second Generation Terrestrial) attraverso cui le emittenti televisive hanno introdotto la codifica HEVC – Main 10 (High Efficiency Video Coding) per la distribuzione dei canali TV.

Sono già diversi i canali interessati, tra cui nove canali RAI e sei canali Mediaset, ma cosa succederà a gennaio 2023 in previsione del passaggio definitivo al nuovo standard tecnologico? Già dal 15 novembre si è avviata la procedura della riassegnazione delle frequenze seguendo un calendario che interesserà tutto il territorio nazionale a partire dalla Sardegna. Come dovranno adeguare il proprio lavoro gli antennisti e gli installatori coinvolti in questi processi di cambiamento?

Per fare chiarezza su questi punti il Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con CNA e Confartigianato ha organizzato un webinar di approfondimento al fine di analizzare le criticità tecniche e aprire un confronto.

Il webinar si terrà lunedì 13 dicembre alle ore 15:00 e sarà incentrato sull’intervento della Dott.ssa Eva Spina (Direttore Generale del Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione (GTCSI-ISCTI) dal titolo “Illustrazione delle operazioni di refarming delle frequenze”.

All’incontro interverrà anche il Presidente Nazionale CNA Mestiere Elettronici ing. Alessio Vannuzzi

Per partecipare all’evento utilizzare il seguwente link:
https://mise.webex.com/mise/onstage/g.php?MTID=e28cb40ec9e4e259abd69888bdff92957

Lascia un commento